Informazioni sulla Procedura dei Buoni Lavoro Cartacei e Telematici

Come Acquistare i Buoni Lavoro

Sono previste diverse modalità d'acquisto, a seconda che si scelgano i buoni cartacei o telematici.
I buoni cartacei

I buoni cartacei vanno richiesti alla sede della Direzione Regionale dell'Inps ed è offerta anche l'opportunità di prenotarli inviando l'apposito fax presente sul sito dell'Inps.
Dopo aver effettuato la richiesta, il datore di lavoro deve poi versare l'importo relativo al numero di voucher necessari sul conto corrente numero 89778229 intestato a 'INPS DG LAVORO OCCASIONALE ACC' e recarsi presso la Direzione Provinciale dell'Istituto Nazionale Previdenza Sociale munito della ricevuta di pagamento per procedere al ritiro. È importante ricordare che l'Inps provvede al versamento dei contributi e al conferimento dei voucher al richiedente, sia esso un imprenditore o un'associazione di categoria delegate.
I buoni telematici
Per ottenere il carnet di buoni elettronici è necessario che entrambe le parti interessate, sia il datore di lavoro che il lavoratore, procedono alla registrazione presso l'Isituto Nazionale Previdenza Sociale e tale operazione può essere svolta dal sito internet dell'Inps, oppure attraverso il call center dell'Istituto.

In seguito alla registrazione, il committente può chiedere i buoni, indicando i dati anagrafici ed il codice fiscale del prestatore, la data di inizio e di fine dell'attività ed il suo luogo di svolgimento.
Il datore di lavoro deve poi versare l'importo relativo al costo dei voucher richiesti attraverso modello F24, oppure conto corrente postale intestato all'Inps o ancora tramite pagamento on line scegliendo tra l'addebito su un conto corrente Banco Posta oppure su carta di credito.
Il lavoratore riceve via posta la Inps Card sulla quale verrà accreditato il compenso, dopo aver proceduto alla necessaria attivazione che può essere effettuata presso qualunque ufficio postale (con una carica minima di 5 euro).